domenica 1 gennaio 2012

Protezione per sensore antifurto perimetrale

Salve gentilissimo signor Mauro… secondo lei un sensore da esterno giardino (perimetrale) ha bisogno di una mini tettoia o di qualcos’altro per proteggerlo dalle intemperie negli anni?????
I sensori da esterno sono progettati per l’installazione in campo aperto e dovrebbero avere un adeguato grado di protezione (IP) sufficiente ad evitare problemi. Tuttavia, bisogna sempre fare i conti con l’ambiente e la tipologia di installazione ed in generale il mio consiglio è quello comunque, se possibile, di dare un riparo al sensore per prolungarne sia la vita che l’efficienza nel tempo.
Se è vero infatti che il contenitore previene eventuali danni all’elettronica interna ed alla sensoristica, rimane il fatto che nulla protegge il contenitore stesso, il quale risulta esposto al logorio del sole e della pioggia e, come tutti i materiali, subisce variazioni termiche che possono a lungo andare danneggiare la ‘meccanica’. Pensiamo solo, ad esempio, agli effetti che hanno una lunga esposizione ai raggi del sole ed un’elevata temperatura su un materiale plastico o la dilatazione termica unita all’umidità su un materiale metallico.
Quindi, la protezione o il riparo del sensore da esterno per la protezione perimetrale non è indispensabile per il funzionamento ma è consigliata se si vuole prolungare la vita del sensore stesso.