giovedì 5 gennaio 2012

Batteria per combinatore telefonico GSM

Ho installato un impianto di antifurto che ha un combinatore GSM associato. Il combinatore però è alimentato dal proprio caricatore e quindi se viene a mancare la corrente il combinatore rimane spento e non chiama quindi i numeri impostati in caso di furto. Esiste in commercio qualche batteria da inserire a valle della presa di corrente, anche piccolo magari, che permetta un minimo di autonomia? Ti ringrazio e ti auguro buon lavoro.
Buongiorno
Se il combinatore è alimentato a 220V (quindi è collegato con la spina direttamente alla rete) qualunque piccolo gruppo di continuità tipo UPS va bene. Puoi verificare sui dati di targa del combinatore, ma il consumo è sicuramente basso e, giusto per darti un’idea, inferiore a quello di qualsiasi computer.
Il prezzo è anche contenuto — ho fatto una ricerca veloce qui http://www.kelkoo.it/ssc-100005813-gruppo-continuita.html#price_min=12&price_max=5391&sortby=price&page=1&rebatePercentage= e con meno di 50 euro trovi un’ampia scelta di UPS che risolvono il tuo problema.