sabato 26 novembre 2011

La classifica dei Prodotti Antifurto

salve e complimenti per le risposte molto esaustive nel suo sito.volevo chiederle perche’ non si puo’ parlare nel particolare delle marche di produzione od almeno perche’ non puo’ stilare una classifica dei prodotti? magari suddivisi in qualita’/prezzo od altro… in fin dei conti io qndo ho installato il mio allarme dopo essermi un po’ consultato con questo sito ed essermi confrontato con amici che hanno gia’ un antifurto ho deciso di scegliere il prodotto in base alla fiducia che ho con l’installatore,poi per il resto ho fatto giusto qualche ricerca nei forum per avere notizie del mio prodotto ma non ho cavato nulla di interessante e cmq sia alcuni forum lasciano il tempo che trovano. La ringrazio per l’attenzione… arrivederci 
Buongiorno
Grazie per il suo interessante contributo e per aver sollevato una questione che è un po’ quella da cui sono partito quando ho deciso di creare questo blog. Le considerazioni da fare in merito sono diverse.
La prima, è che vorrei cercare di dare dei consigli – come dico nel sottotitolo e nell’introduzione – a chi si avvicina per la prima volta al problema di installare un antifurto o, comunque, a coloro che hanno un antifurto e non essendo tecnici giustamente si stanno documentando nel web. Purtroppo ho riscontrato che tantissimi siti (quasi tutti, forse, ma vi invito a segnalarmi casi diversi se non siete a conoscenza) si spacciano per blog scritti da utenti ma in realtà non lo sono – pubblicizzando questa o quella marca specifica. Al di là della pura considerazione che si tratta di pubblicità ingannevole, di consigli non ne danno proprio e quando affrontano una problematica (spesso con domande finte auto-generate dagli autori) finisce sempre con un bel ‘comprate questo prodotto’ o con un link al sito.
Detto questo, la seconda considerazione riguarda proprio quello che ha scritto lei: la strada giusta per la scelta di un buon sistema è capire la propria necessità di sicurezza (cosa devo proteggere? a quale rischio vado incontro? che tipo di furto posso subire?), poi identificare un installatore di fiducia confrontandosi anche con esperienze di parenti, conoscenti e amici, e – infine, eventualmente, scegliere questa o quella marca. Un buon prodotto installato male è solo uno spreco di soldi che non risolve il vostro bisogno di sicurezza e che vi porterà inevitabilmente a non avere fiducia nell’impianto e, per paura dei falsi allarmi, a non inserire più il sistema.
Infine, una piccola considerazione personale: come si fa a dire che un prodotto va bene o va male? Sarebbe, glielo garantisco, presuntuoso anche per il maggior esperto di sicurezza al mondo. Io ho lavorato nel settore per molti anni, ho visto centinaia, forse migliaia di prodotti diversi e non credo che si possa dire. Ci sono prodotti fatti bene, altri meno bene, alcuni con più prestazioni, altri con meno, alcuni cari, altri a buon prezzo per quello che fanno. Ci sono prodotti molto affidabili (e questo è un feedback che può dare solo un installatore che ne monta parecchi), altri che in alcune condizioni vanno benissimo ma in particolari ambienti non si dovrebbero installare, altri ancora che analizzati al banco non sembrano dei capolavori ma che in realtà poi sul campo performano bene… Gli installatori professionisti (quelli bravi) selezionano un numero ristretto di prodotti con cui lavorare, per ovvi motivi (maggiore conoscenza del prodotto, riduzione al minimo del magazzino dei ricambi, considerazioni commerciali, etc.) e quindi anche loro hanno una visione ‘ristretta’ del mercato. Forse l’unica risposta vera sarebbero proprio le vostre esperienze, quelle degli utenti, quelli veri – gli unici a cui su questo blog è permesso citare una marca specifica.
Grazie ancora per il suo post e spero di essere riuscito a rispondere — ora aspetto i vostri commenti !