domenica 28 agosto 2011

Che differenza c’è tra un sensore infrarosso e un volumetrico?

Che differenza c’è tra un sensore infrarosso e un volumetrico? In un impianto d’antifurto si può sostituire un volumetrico con sistema bilanciato con un sensore ad infrarossi?
Un sensore infrarosso è un sensore volumetrico.
Volumetrico significa che protegge un volume, a differenza di un sensore di apertura (un contatto magnetico, ad esempio) che rileva l’apertura di una porta o di una finestra. Infrarosso è il tipo di tecnologia (ci sono sensori infrarosso, microonda, doppia tecnologia infrarosso+microonda) e tutti sono ‘volumetrici’.
Se intende sostituire un sensore microonda (bilanciato) con un infrarosso può farlo senza problemi, a condizione che sia bilanciato anche l’infrarosso – ovviamente con il medesimo valore di bilanciamento.