lunedì 14 febbraio 2011

Problema con i sensori da mettere sulle finestre

Riceviamo da un lettore:

ciao,
ho un problema con i sensori da mettere sulle finestre, considerando che li voglio a tenda per avere la possibilità di tenere le finestre aperte o chiuse come le avvolgibili il rilevatore è meglio a 1 o 2 pir con l’antimascheramento o senza o doppia tecnologia quale prodotto è più affidabile e consigli.
quelli a doppia tecnologia li ho trovati solo via filo esistono anche via radio?
quelli con un solo pir ho paura diano problemi di falsi allarmi.
con tutte le finestre allarmate servono i volumetrici.
mi conviene installare anche contatti a fune sulle avvolgibili a protezione dei sensori a tenda che saranno posizionati tra l’avvolgibile e la finestra?
Iniziamo dai sensori sulle finestre: la soluzione migliore per le finestre (se vuoi tenerle aperte o chiuse con impianto inserito) sono le barriere a stilo. Si trovano sia via filo che via radio e in genere sono infrarosso (attivo, TX e RX). Si installano a filo del serramento e proteggono con un fascio di infrarossi come il sensore a tenda — ma sono più adatte a questo tipo di installazione perché sono prodotti fatti per questa specifica applicazione. Le barriere a stilo sono sicure ma devono essere installate bene per non soffrire l’interferenza dei raggi solari che potrebbero causare falsi allarmi. I sensori con lente a tenda (anche qui via filo o via radio) di cui parli sono in genere PIR ma in sostanza il principio è lo stesso.
I sensori a doppia tecnologia non sono comunemente disponibili via radio per motivi di consumo. L’infrarosso passivo “legge” una variazione di temperatura mentre la microonda è come un piccolo radar che, sfruttando l’effetto doppler emette un’onda e ne legge la variazione quando questa ‘rimbalza’ a causa di una presenza nell’ambiente. Poiché la trasmissione deve essere costante, le microonde consumano di più (ed in modo continuo) e quindi si adattano meno all’utilizzo nei sistemi via radio alimentati a batteria.
Per quanto riguarda i contatti tapparella (a fune), ti offrono una protezione aggiuntiva non solo preventiva perché scattano quando viene sollevata la tapparella, ma anche supplementare a difesa dei sensori a tenda (ed il costo, se utilizzi la cablatura o l’ingresso di allarme del sensore radio è veramente contenuto).
Spero di avere risposto a tutto, ma se hai altre domande sei il benvenuto.
Grazie.