domenica 12 settembre 2010

Impianto totalmente senza filo

Riceviamo da un lettore questo quesito:
Come si definisce un impianto totalmente senza filo??? Forse le sembrerà banale, ma se ad esempio la centrale è alimentata dalla rete a 230Vca e i rivelatori sono tutti via radio l’impianto è totalmente wireless??
Ai fini certificativi il collegamento di alimentazione 230Vca deve essere certificato se effettuato modificando l’impianto — collegando i fili all’interno di una scatola di derivazione o prendendo alimentazione da un quadro, per esempio. Se utilizzo una classica spina presso-fusa come previsto dalla norma ricado nel caso di un apparecchio utilizzatore e quindi non modificando l’impianto non sono soggetto a certificazione supplementare (così è il caso di quando si collega un qualunque elettrodomestico).
Quindi, per rispondere alla sua domanda, ai fini della certificazione da rilasciare, un impianto d’allarme totalmente senza fili – quindi alimentato totalmente a batteria e senza collegamento alla rete – o con collegamento alla rete tramite spina – quindi equivalente ad apparecchio utilizzatore – non ha obbligo di certificazione da parte dell’installatore.